MyVyou, il 9 dicembre l’evento conclusivo

I partecipanti a un corso fidanzati, appartenenti a un gruppo di nuova generazione emigrata a Basilea

Il corso editoriale per giovani rifugiati promosso da Fondazione CSER e finanziato dalla CEI giunge al termine. Durante l’incontro verranno mostrati i video realizzati

Il 9 dicembre 2021 si svolgerà online l’evento conclusivo del progetto MyVyou, acronimo di My View is You (ovvero il mio punto di vista sei tu), un corso editoriale per giovani rifugiati promosso dalla Fondazione Centro Studi Emigrazione di Roma (CSER) e finanziato dalla Fondazione Migrantes della Conferenza Episcopale Italiana (CEI).

Video, foto e testi per raccontare la migrazioni

L’obiettivo del corso è quello di formare dei multimedia producer, ossia dei professionisti con competenze integrate di fotografia, web ed editoria, in grado di raccontare storie con video, foto e scritti di taglio giornalistico. Del progetto ha scritto anche L’Osservatore Romano, con un’intervista al venezuelano Gustavo Denis Desloges, uno dei partecipanti, e a padre Gabriele Beltrami, direttore dell’Ufficio Comunicazione Scalabriniani (UCoS).

I partecipanti a un corso fidanzati, appartenenti a un gruppo di nuova generazione emigrata a Basilea

In questi mesi i tre ragazzi (gli altri due sono Aboubacar Kourouma, guineano, e Mămš Šøwě, gambiano) hanno sviluppato storie tramite video, foto e testi per raccontare le migrazioni con sguardo personale. I risultati del loro lavoro sono disponibili sul sito del progetto, che ospita anche un blog.

Gli ospiti dell’evento

Durante l’evento del 9 dicembre verranno mostrati i video realizzati dai ragazzi. All’incontro moderato da Eleonora Camilli (Redattore Sociale) interverranno Maurizio Di Schino (TV2000), Giacomo Zandoni (reporter), Serena Cirillo (videomaker e media-producer a TV2000, che ha accompagnato professionalmente i tre ragazzi), padre Gabriele Beltrami (curatore della formazione redazionale), padre Lorenzo Prencipe (presidente CSER) e Carola Perillo (responsabile Progetti CSER).

Sarà possibile seguire l’appuntamento sul canale YouTube della Fondazione CSER a partire dalle 10,00.